MARCO GALLERI
teoria e pratica d'azienda

Marco Galleri consulenze corsi gallerie archivio

2013

 
FONTI, SOMMARI E INDICI DELLE GALLERIE 2013
Le introduzioni sono a fine pagina. I materiali sono presenti nell'Archivio.
 
FONTI

83 di stampa (in ordine alfabetico): Advanced Materials (DEU), Banca d'Italia, Betrams (NED), Bloomberg Businessweek (USA), Brand Eins (DEU), Caixin (CHN), Dallas Morning News (USA), Der Spiegel (DEU), Der Standard (DEU), De Volkskrant (NLD), Die Welt (DEU), Die Zeit (DEU), Dilem Libertè (ALG), Diogene Magazine, El Pais (ESP), El Periodico de Catalunya (ESP), Ethanzucherman.com (USA), Frankfurter Allgemeine Zeitung (DEU), Frankfurter Rundschaun (DEU),  Financial Times (GBR),  Harvard Business Review Italia, Il Sole 24 Ore, Impresa & Stato, International Herald Tribune (USA), Internazionale, Irish Times (IRL), La Repubblica online, Le Courrier des Balkans (FRA), Les Echos (FRA), Les Temps (CHE), Le Monde (FRA), Le Monde Diplomatique (FRA), Le Scienze,  Le Soir (BEL), L'Espresso, Limes, Mcsweeney's (USA), Mente & Cervello, Micro & Macro Marketing, Mother Jones (USA), Nature (USA), Neue Zurcker Zeitung (DEU), Nrc Handelsblad Zeitung (CHE), PandoDaily (USA), Psicologia Contemporanea, Prodavinci (VEN), Rough Type (USA), Rue89 (FRA), Schmalenbach Business Review (DEU), Science (USA), Sciences Humaines (FRA), Social Business Toolkit, Sviluppo & Organizzazione,  Suddeutsche Zeitung (DEU), Tages-Anzeiger (CHE), Tehelka (IND), The Atlantic (USA),  The Christian Science Monitor (USA), The Daily Star (LBN), The Daily Telegraph (GBR),  The Economist (GBR), The Philadelphia Daily News (USA), The Financial Times (GBR), The Guardian (GBR), The Hindu (IND), The National (EAU), The Netherlands (NED), The New Scientist (GBR),  The New Yorker (USA), The New York Times (USA), The International New York Times (USA); The Observer (GBR); The Quarterly Journal of Experimental Psychology (USA); The Scotsman (GBR); The Washington Spectator (USA); The Week (USA), Time (USA), TomDispacth (USA), To Vima (GRC), Vecer (SVN), Vigousse (CHE); Wall Street Journal (USA), Washington Post (USA), Worldbank database. Yazhou Zhoukan (CHN).

77 da libri (cronologia inversa):
 La tomba degli imperi, G. Breccia (2013); L'arte della guerriglia, G. Breccia (2013); Io vi maledico, C. De Gregorio, (2013); Atlante storico del XX secolo, Le Monde Diplomatique (2012); Il brand V. Gabrielli (2012); Innovazione Lean, L. Attolico (2012); Pettegolezzi e reputazione, N. Cavazza  (2012); Dal caos al cosmo, L. Pastore (2012); 101 idee che hanno cambiato il mondo; E. Sciotti (2011). Ira. La passione furente, R. Bodei (
2011); La fantasia,  P. Legrenzi (2010); L'analisi strategica per le decisioni aziendali, R.M. Grant (2010); Tutta sociologia; L. Demartis (2010). Il metodo antierrore, J.T. Hallinan (2009); Chaotics; P. Kotler e J. A. Caslione (2009). Pensare da zebra, Bleicher e Barel (2009). Marketing e fiducia, S. Castaldo (2009); L'intervista, J.C. Kaufmann (2009); La leadership, L. Baird (2008); La negoziazione, M.C. Aaron (2008); Elogio della menzogna, I. Mendiola (Ed. it. 2008); Six Sigma, M. Gibertoni (2008); Ma chi mi credo di essere, L.R. Marcos, (2008); Trappole mentali, M. Motterlini, (2008); Come essere incomprensibile e confuso, E. Bertolino e L.L. Varvelli (2008); Io SpA, H. & C. Beckwith (2007); I progetti, M.G. Duffy (2007). Il team, A. Donnellodon (2007). Come selezionare un venditore di successo, M. Galleri (2007). Come studiare le organizzazioni, G. Bonazzi, (2006); I dieci volti dell'innovazione, T. Kelley (2006); Convincere è vincere, L. Pacelli (2006); L'innovazione che funziona, AA.VV. (2006); Il segreto, Blanchard e Miller, (ed. it. 2006); Economia emotiva, M. Motterlini (2006); Vendere con successo, D. Booher (2006); Nuovi rischi, vecchie paure, Rumiati-Salvadori (2005); Risolvere i problemi, K. Keenan (2005). Cento idee per vendere, K. Langdom (2005); Come gestire il vostro capo, Alain Samson, (2005); Cogito ergo brand, T. Braun, (2005); Cento idee per diventare leader: J. Adair, (2005); Risolvere i problemi, Kate Keenan (2005); Amore e sesso in ufficio, A. Samson (2005); Le vie della scoperta scientifica, AA.VV. (2004); La cucina delle idee; Kaneklin e Zinola (2003); Sono stato chiaro?  T. Felber (2003); La matematica nella vita quotidiana, AA.VV. (2002); Atlante illustrato del capitalismo, P. Ceccoli, (2002); Come finanziare l'impresa; F. Pettinato (2002); Dizionario delle scoperte e invenzioni; G. Rivieccio, (2001); Man Ray, C. Casorati (2001); Tesori in soffitta, Rivette e Kline, (2001). Storie, Erodoto, (ed. 2000). Previsioni e presentimenti, F. Morace, (2000); Lo stress, M. Farnè (1999); Vele e cannoni,  C.M. Cipolla (1999); Imprenditori e manager nella storia d'Italia; P. Rugafiori, (1999); Giallo Mattei, N. Perrone (1999); Thomas Jefferson o della Felicità; M. Barbato, (1999). Delegare è produrre, K. Keenan (1998).  Manuale di relazioni pubbliche, (a cura di) R. De Stefano (1997). Il libro dei business games, J.W. Newstrom e E.E. Scannell (1997). Strategia, M. Hay e P. Williamson (1996); Promocrazia, M.W. Bruno (1996). Il Principe, N. Machiavelli (ed. 1995). Negoziare in inglese come in italiano, Lapeyre e Sheppard (1993). Per un uso didattico del sociogramma, F. Rossi, (1993). La crescita economica; G. Fuà (1993); Metodologia della ricerca sociologica, R. Boudon (1993); Storia economica e sociale del Medioevo, H. Pirenne (ed. 1993); Gli obiettivi didattici, Robert F. Mager, (1992). Sovranità limitata, F.lli Cipriani, (1991).  Illusioni, S. Taylor (1988). Come progettare l'insegnamento, Mager-Beach, ed. it. (1987);Il pollice del panda, S.J. Gould (1980); If I were Dictator, J. S. Huxley (1934). Cuore di tenebra, J. Conrad (1902).

 
SOMMARI E INDICI 

Numero 20/2013 del 22 dicembre

SOMMARIO. Il mondo è inevitabilmente ingiusto, lo dimostra anche l'ultimo accordo WTO; intanto i cinesi allargano gli spazi aerei e uno splendido atlante geopolitico cartografa il presente. Per il futuro prossimo prevedo invece l'estinzione degli impiegati bancari e, per quello remoto, auspico la fine del signoraggio monetario, così da attenuare l'attesa stagnazione secolare. Donne e uomini restano, fortunatamente, assai diversi anche in ambito decisionale e sentimentale, ma tendono a cadere nelle medesime trappole cognitive, tra cui le insidiose analogie. Per organizzare durevolmente un'azienda servono traguardi immateriali, mentre per dirigere efficacemente un gruppo di lavoro, si deve attenzione ai rapporti interpersonali e pure alla variabilità dei processi, che sono spesso piuttosto complessi. In effetti, per il noto potere di molte menti, oggi le invenzioni riescono meglio ai gruppi; mentre, per sviluppare il progetto, i giapponesi suggeriscono un solo e insindacabile responsabile. Tra le innovazioni attese: reti comunicative riservate a basso costo, la stampante di DNA, droni per pizze a domicilio, riscaldamento cittadino dai metrò. Un buon commerciale deve conoscere a memoria le fasi e gli atteggiamenti del ciclo di vendita, un direttore marketing non può ignorare l'impostazione della pagina pubblicitaria e un imprenditore non dovrebbe trascurare l'importanza della comunicazione politica.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Meritocrazia o adattamento? Cartografare il presente. Strategia aerea cinese. Stagnazione permanente. L'ultimo accordo WTO. Bancari e signoraggio in estinzione. Perché sbagliamo: la calibratura. Trappole cognitive: introduzione alla serie alfabetica. Decisioni HBR 2013. ORGANIZZAZIONE. Due modelli organizzativi mafiosi. Dirigere il gruppo. Gestire i colleghi. Tresche aziendali tra pari livello. Variabilità dei processi Sei Sigma. COMUNICAZIONE e MARKETING. Clic artificiali. Reti locali riservate. Promocrazia: fondamenti teorici. La pagina pubblicitaria. Le consultazioni di vendita. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. La scintilla dell'invenzione. Il potere di molte menti. La stampante di Venter. Droni solo per pizze a domicilio. Riscaldamento dal metrò. Due giochi d'azienda per le riunioni. Persone Lean. 


Numero 19/2013 dell'1 dicembre

SOMMARIO. Il Ttip è un trattato transatlantico semi-segreto che favorisce le multinazionali; lo zio Sam può sempre contare sull'Italia e dice che la Germania dovrebbe importare di più, ma i tedeschi non ci pensano affatto. Sbagliamo spesso perché siamo influenzati dal contesto e, con il senno di poi, ci assolviamo quasi sempre; gli autoinganni positivi e la forza dei pensieri integrano il quadro; può dunque esistere un coraggio consapevole? L'azienda è un macro-processo, al cui interno ci sono altri processi, ognuno ha le sue fasi, e ogni fase le sue attività, tutto è legato dalla catena del valore; oggi più che mai i sistemi e i processi di successo sono snelli. Per ben guidare un gruppo di lavoro vanno identificati gli stili relazionali più adatti e i benefici non economici più convenienti, ma si deve attenzione anche ai ricatti e agli idilli tra i collaboratori. Il web sta rivoluzionando il mercato pubblicitario con il brokeraggio on line, quello profondo consente di avere droghe e passaporti falsi pagando con bitcoin. I diversi approcci al brand della moda italiana hanno relazione anche con la stupidità e l'importanza della cravatta. Senza necessariamente ricorrere agli spogliarelli si possono sfruttare le abitudini per vendere se stessi, anche ai nuovi clienti. Le migliori invenzioni del 2013, robot e abiti intelligenti ci cambieranno la vita? Giochi d'azienda: pregi e dei difetti.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Ttip, un trattato transatlantico semi-segreto. Italia zio Tom. La Germania deve importare di più. Perché sbagliamo: il contesto. Trappole cognitive: il senno di poi. Autoinganni positivi. La forza dei pensieri. Coraggio consapevole? 2. ORGANIZZAZIONE. Fondamenti per guidare il gruppo. Incentivi non economici. Gestire il proprio capo: capire il suo gioco. Valutare la leadership tossica. Psicopatici di successo. Occasioni per le tresche aziendali. Ricatto strumento di potere. Processi Sei Sigma. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Il web profondo, il web segreto e bitcoin. Brokeraggio pubblicità on line. Brand image nella moda italiana. La ricerca dei nuovi clienti. Arte di vendere se stessi: abitudini. Stupidità e importanza della cravatta (lo spogliarello del docente). 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Le 25 migliori invenzioni del 2013. Robot e abiti intelligenti. Giochi d'azienda: difficoltà e limiti. Gioco dei pregi e dei difetti. Sistemi Lean. 


Numer 18/2013 del 10 novembre

SOMMARIO. Intanto che gli Usa rimodellano il loro esercito, la strategia geopolitica cinese è confermata dall'ultimo libro bianco, che spiega anche il loro basso profilo in Medio Oriente; là dove è attesa la prossima controffensiva israeliana, le cui ripercussioni saranno globali. Nel frattempo emergono le controfinalità dello spionaggio in rete; il paradosso per cui Usa e alleati europei contemporaneamente collaborano e competono fa prevedere l'innalzamento di nuove frontiere digitali in mezzo mondo. Il passato e futuro della "crisi" secondo McKinsey e secondo Breccia & me, ovvero Strategie in tempi di crisi, lezioni dalla storia e prassi futura. Oggi alcuni pensano che le banche siano costrette alla resa dei conti e che il FMI sia favorevole a tassare i ricchi; a compensazione riporto gli spaventevoli rischi di una nuova crisi finanziaria e l'ultima truffa inventata da un club di banditi: i tassi di cambio truccati. Disponiamo d'attenzione scarsa, il che ci induce spesso ad assumere rischi irrazionali e a cercare solo quello che vogliamo trovare. In azienda influiscono anche l'amore e il sesso, fenomeni di normale disturbo organizzativo, che come tali vanno gestiti. Peraltro anche chi non sa delegare è manipolato dai suoi collaboratori più furbi. Per queste e altre ragioni è vivamente consigliato imparare dai nostri migliori concorrenti: perfino l'innovazione snella ragiona a lungo termine. Già sappiamo che gli umani credono a tutto, specie se ben visibile e ripetuto e che un frasario surreale è consueto in partitica; tra aziende è invece meglio scrivere delle mail ragionate. Ecco due semplici giochi che, se ben gestiti, possono favorire l'abilità in trattativa e un nuovo corso originale sulla negoziazione avanzata.  In America c'è chi dice che, in futuro, i droni consegneranno ombrelli per strada e che tutti i beni saranno condivisi. Per altri invece, grazie alle recenti innovazioni, c'è solo l'imbarazzo della scelta di come rendere presto inabitabile la Terra.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Gli USA rimodellano l'esercito. Strategia geopolitica cinese. Gli scacchi e il weiqi. Prossima controffensiva israeliana. Controfinalità dello spionaggio in rete. La tomba degli imperi. Passato e futuro della "crisi". Banche alla resa dei conti? Tassi di cambio truccati. Il FMI vuole tassare i ricchi. Perché sbagliamo: l'attenzione. Trappole cognitive: rischi. Meglio poche opzioni. Ricerche malamente scientifiche. 2. ORGANIZZAZIONE. Donne in azienda. Guida alla delega. Gestire il proprio capo: comportamenti giusti. Amore e sesso in ufficio. Sei Sigma Benchmarking. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Visibilità e notorietà. Dieci comandamenti dell'email. Arte di vendere se stessi: credenze. Frasario per parlare in pubblico. Due giochi negoziali. Un nuovo corso sulla negoziazione. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Giochi d'azienda: regole. Innovazione Lean. Internet e il futuro spasimo ininterrotto. La cornucopia energetica USA. 


Numero 17/2013 del 20 ottobre

SOMMARIO. Come ha dimostrato la crisi siriana, la credibilità internazionale dei Grandi è scarsissima. Come previsto, le elezioni non cambiano l'impostazione strategica tedesca; ora lo scrivono e lo pensano dappertutto. Persino agli olandesi toccherà presto pagarsi i servizi sociali e in Irlanda tornano le tasse sulle imprese. Negli Stati Uniti si attendeva la scadenza del 17 ottobre per alzare il tetto del debito; ora la farsa è rimandata. Intanto la Fed continua a comprarsi i suoi dollari per mille miliardi l'anno, di cui solo il 15% finisce in progetti d'investimento, buona parte del resto è mancia per la finanza. Il collasso finanziario statunitense è davvero impossibile? Basterà risolvere i problemi in Asia. Prossimo corso imperdibile l'8, 9 e 15 novembre alcaci nell'era della turbolenzaPer avere competenze complete e risolvere tutti i problemi bisognerebbe (anche) saper convivere e saper divenire. I capi dovrebbero adottare gli stili adatti alle diverse situazioni, delegare bene e apprezzare i migliori collaboratori; spesso invece ripetono degli errori tipici. È infine dimostrato scientificamente che il modello degli ambienti di lavoro open space è dannoso; era ora: lo spazio peripersonale e le distanze del benessere sono note da mezzo secolo. Per definizione la selezione del personale perfetta non esiste ma è sempre opportuno aggiornarsi sui tentativi di miglioramento dei modelli consolidati. Il QFD (Quality Function Deployment) è un metodo per introdurre in azienda i requisiti di base di un prodotto o servizio richiesti dal cliente; un'attività che sovente è condotta con molta approssimazione nelle PMI. Alcune non sanno dell'esistenza della certificazione 231, che pure dà importanti tutele penali e amministrative, né dello status Oea per favorire le esportazioni. Sono temi trattati anche nel mio corso Ridisegnare l'organizzazione con il minimo costo. Propongo un ripasso di come comunicare bene senza parlare, ma anche come interagire, come tenere una presentazione vincente e otto suggerimenti di buon senso per le trattative in lingua straniera. Con sette casi dell'ultimo ventennio termina la rassegna delle interessanti lezioni dalla storia delle innovazioni. Proseguono le note metodologiche propedeutiche all'uso dei giochi d'azienda. Si trovano due articoli che dimostrano la scarsa affidabilità dei dati scientifici sulla Rete e come Google userà i nostri dati per la pubblicità.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Con l'Europa Germanica saremo tutti morti. Addio al welfare olandese. Siria, medio oriente e credibilità da pappagalli. In attesa del 17 ottobre. Stampando dollari. Il collasso finanziario statunitense è impossibile? Usa e problemi in Asia. Cinque saperi per competere. Risolvere i problemi. Perché sbagliamo: errori tipici. Trappole cognitive: errori frequenti. 2. ORGANIZZAZIONE. Open space dannoso. Spazio peripersonale. La selezione del personale perfetta. Gestire il proprio capo: farsi apprezzare. Leadership trasformazionale. Guida alla delega. Sei Sigma QFD. Certificazione 231: un'utile furbata. Status Oea per esportare. Recupero crediti: preavviso azione legale. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Scrittura: come essere brevi. Comunicazione para e non verbale. Arte di vendere se stessi: interagire bene. Come fare una presentazione vincente. Trattative estere. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Innovazioni: lezioni dalla fine del Novecento. Giochi d'azienda: classificazione. Peer review online. Google vende la tua faccia.


Numero 16/2013 del 29 settembre

SOMMARIO. In cinque anni non è successo nulla in economia? Negli USA perfino il WSJ ammette che si è salvata la borsa, ma non il paese. Almeno dieci persone andrebbero ricordate per i titoli tossici. Una previsione azzeccata, 56 anni fa, sul ruolo della Germania nell'Europa di oggi. Il mondo arabo è una polveriera. Senza fiducia non si fa nulla, se è troppa induce a gravi errori; vi sono molte ed efficaci trappole cognitive usate a scopi commerciali. Trasferire l'azienda durante le ferie è un modo per sopravvivere nella turbolenza? Certo la pianificazione è diventata sempre più difficile, il miglior modello classico va aggiornato; le progettazioni predittive anticipate, i metodi complessi e la manifattura digitale (HPC) sono le nuove frontiere dell'eccellenza. Che tipo di capo sei? Conosci i fondamenti della delega e della gestione del gruppo? Come gestisci l'invecchiamento dei tuoi collaboratori? Prova a vedere la classificazione dei miei 29 test analitici. Iscriviti al prossimo corso del 10 e 11 ottobre alla Scuola Internazionale di Alta Formazione di Volterra Far crescere le vendite analizzando i risultati. Certamente sai già tutto sulla comunicazione verbale, ma un riepilogo non guasta mai. Forse sei un mago della trattativa e le lezioni antiche le hai ben assimilate, ne trovi anche di molto recenti; una riguarda le donne buyer e otto l'innovazione. Conosci i giochi d'azienda? Utopia: sensazionale! rivelo come la penso; alcune critiche sono attese.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Economia, nulla di grave? Il Journal sparla di Wall Street. Titoli tossici: dieci persone memorabili. Germania 1957: una previsione azzeccata. Il mondo arabo nel 2013. In ferie per chiusura. La fiducia. Perché sbagliamo: cercare significati nascosti. Trappole cognitive: trucchi commerciali. I progetti. La nuova pianificazione Chaotics. 2. ORGANIZZAZIONE. Gestire il proprio capo: 16 tipologie. Delega e gestione del gruppo. Age management. Classificazione dei miei test analitici. Sei Sigma: tre cambiamenti contemporanei. Recupero crediti: le scuse telefoniche. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Comunicazione verbale. Arte di vendere se stessi: parlare bene. Riepilogo di "Sono stato chiaro?". Una trattativa prudente. Dieci idee per i direttori commerciali. Donne buyer. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Innovazioni per poveri. Innovazioni: lezioni dagli anni Settanta. Giochi d'azienda: introduzione. Utopia: la mia visione del mondo. Strategia per una riconquista.


Numero 15/2013 del 15 settembre

SOMMARIO. L'enigma di Hollande in Siria, e tanti altri, hanno una spiegazione e una soluzione. Siamo pigri, tendiamo a minimizzare gli sforzi cognitivi, guardiamo senza vedere, ira e rabbia peggiorano le cose. Per sopravvivere nell'era della turbolenza dobbiamo migliorare: vi sono quattro concetti strategici che non si possono più trascurare e ben s'integrano con le questioni operative che deve affrontare oggi il settore delle vendite, laddove si consolida il content marketing e si amplia la frontiera delle illusioni percettive. Sono temi del prossimo Corso di Alta Formazione in Maremma. L'organizzazione informale è sempre più attentamente studiata per la sua rilevanza, ma le PMI faticano a riconoscerla, tanto quanto a programmare una buona successione; la norma resta così una faticosa convivenza intergenerazionale. Spesso i capi, non avendo una pillola della leadership, sono gestiti dai loro soci, parenti e dipendenti, abili a relazionarsi e a vendersi bene. Riporto una tecnica sempreverde per parlare in pubblico, dieci idee per gestire i clienti, due miei nuovi modelli e sette lezioni sull'innovazione.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. L'enigma Hollande e la Siria. Quattro concetti trascurati. Strategie di vendita Chaotics. Trappole cognitive: l'homo piger. Perché sbagliamo: guardare senza vedere. Ira, la passione furente. Rabbia: un caso esemplare. Successione in azienda. 2. ORGANIZZAZIONE. Sourcing HK. Organizzazione informale e cambiamento. La pillola della leadership. Auto-valutarsi per gestire il capo. Gli sviluppi della legge di Peter. Sei Sigma: calcolo e metodo Kano. Recupero crediti: scuse scritte. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Il mercato della privacy. Content marketing. Vendere con le illusioni percettive. Errore d'autoreferenzialità. Arte di vendere se stessi: comunicare. Arte di relazionarsi bene. Parlare in pubblico: il volo. Dieci idee per gestire i clienti. Caso particolare del quadrato semiotico. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Le cinque dimensioni del sapere. Modello di fiducia nel lavoro. Innovazioni: lezioni dagli anni Sessanta. La due diligence del brevetto.


Numero 14/2013 del 31 agosto

SOMMARIO. La crisi scalda il clima, cioè l'economia si mangia l'ecologia e la finanza si mangia l'economia. Guardando avanti l'India declinerà e la Cina no. Guardando più vicino: secondo gli americani la Germania deve salvare l'euro, i tedeschi non ci pensano nemmeno e i francesi suggeriscono come uscirne. La nuova Mediobanca insegna come adeguarsi. In questi giorni: in Siria si rischia la prossima guerra mondiale.

Già lo sapevano prima di Bracciolini e Machiavelli: il denaro ci piace più del cibo e le menzogne sono strategiche, ma oggi abbiamo più spiegazioni sulla credulità umana. In questo senso la probabilità bayesiana – una stima di fiducia - serve per integrare quella frequentistica, ma non può sostituirla.

Il marketing cambia turbolentemente, quello sonoro è sempre più raffinato. Peraltro oggi vince chi riesce a capire i bisogni dei propri clienti, che vanno motivati come e più dei collaboratori; in ciò il calore umano è importante quanto la competenza. Sono argomenti del Corso Residenziale di Alta Formazione in Maremma del 18-21 settembre.

Vivere è negoziare, vendere bene se stessi è semplicemente una necessità sociale, comunicare efficacemente favorisce le trattative complesse, saper fare i complimenti è un'arte. La privacy ormai è solo a pagamento e i lobbisti se la spassano (graditi i commenti sul blog!). Per sorridere, ma mica tanto, riporto l'iter del recupero crediti.

Ho trovato un ispirante caso di "riconfezionamento selettivo" e una ricerca che identifica le cinque dimensioni della creatività; è stata condotta in Germania, che ha dei propri codici culturali caratteristici e - probabilmente - non vale altrove. Restano invece utili ovunque le lezioni storiche dell'innovazione e la protezione con i brevetti. 

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. La crisi scalda clima. Finanza, economia ed ecologia. Declino indiano. Sempre più cinesi. La Germania deve salvare l'euro? Come uscire dall'euro. In Siria si rischia la prossima guerra mondiale? La nuova Mediobanca. Trappole cognitive del denaro. Una società senza contanti. Strategie di marketing Chaotics. Credere a tutto. La menzogna per Machiavelli. Probabilità QBism. 2. ORGANIZZAZIONE. Il valore per il cliente secondo Sei Sigma. Otto principi della motivazione. Leadership e calore umano. Gestire il vostro capo. Complimenti sul lavoro. Iter recupero crediti. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Privacy solo a pagamento. Marketing sonoro. Venti idee per una comunicazione efficace. Arte di vendere se stessi. Arte di presentarsi bene. Dieci idee per vendite complesse. Lobbisti. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Concentrarsi sulle fantafavole. Le cinque dimensioni della creatività. Innovazioni: lezioni dagli anni Cinquanta. Il valore del brevetto.


Numero 13/2013 del 8 agosto

SOMMARIO. Una delle differenze tra economia ed ecologia è che i debiti della prima si risolvono con fallimenti e inflazione, gli altri restano. È nuovamente svanita la separazione tra banche e industrie: la finanza si è divorata l'economia, proprio come nel medioevo. Così un euro vale molto diversamente nell'eurozona, una tabellina è illuminante; invece è assai poco chiara - e piuttosto dannosa - l'attività lobbistica nostrana.

Le nuove strategie organizzative sono necessarie in un mondo turbolento, ma l'imprenditore italiano cade spesso nelle trappole dello status quo e dell'insostituibilità; le PMI si devono così rassegnare a deleghe scarse o nulle e a una difficile convivenza intergenerazionale. Qualche nozione di sociologia aiuta ad assumere un nuovo incarico e a gestire bene i gruppi di lavoro.

Il marketing dei servizi è utile anche per le aziende produttrici: di solito possono offrirne sia prima sia dopo la vendita, ma spesso trascurano questa importante fonte di reddito. Per convincersi dell'opportunità basterebbe un'analisi creativa seguita da una piccola, ma ben fatta, ricerca di mercato; restano però attività rarissime nelle PMI. Un pizzico di filosofia non guasta per capire il branding e pure Facebook. Vi sono anche dei suggerimenti per trattare prodotti discutibili e altri per trovare compromessi in lingua inglese.

Più di venti CEO italiani cercano di infondere ottimismo sull'ipotesi che l'innovazione possa favorire la crescita; certo sono d'aiuto le lezioni degli inventori e degli artisti del secolo scorso e corrente, con l'avvertenza strategica di brevettare tutto e subito. Vi sono sette materiali di prossima generazione che cambieranno il mondo e cento miliardi di finanziamenti europei per gli investimenti delle imprese che non cambieranno nulla per le PMI.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Differenza tra economia ed ecologia. Banche e materie prime. Internazionalizzazione medievale. I diversi valori dell'euro. Il Belpaese delle lobbies. Made in Italy a rischio. Strategie organizzative Chaotics. Trappole cognitive troppo umane. Menzogne. Prevedere l'elefante. Convivenza intergenerazionale in azienda. Fonti di finanziamento 2013. 2. ORGANIZZAZIONE. Ultime pillole di sociologia. Introduzione alle Sei Sigma. Assumere un nuovo incarico. 16 idee per ottenere il massimo dal gruppo. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Crittografia avanzata. Marketing dei servizi e piani. Idee per trattare prodotti discutibili. Negoziazione compromissoria in inglese. Cogito ergo brand: i filosofi del Novecento. Facebook come il Panopticon. I limiti d'internet. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Sette materiali di prossima generazione. Neil e i Fablab. Stampare l'impossibile. Strategie brevettuali. Innovazioni: lezioni dagli anni Quaranta. Innovazione per la crescita italiana. Innovazione e arte: lezioni da Man Ray. Cento miliardi di finanziamenti europei.


Numero 12/2013 del 21 luglio

SOMMARIO. Gli indiani (induisti) sopportano sempre meno noi occidentali (cristiani) che, tra l'altro, non vogliamo i turchi (musulmani) in un'Unione dove è appena entrata la (sempre più turistica) Croazia e che ha trasferito i titoli tossici dalle banche ai contribuenti. Un ripasso del New Deal non guasta. La turbolenza è notevole, Apple ha 100 miliardi di euro da investire e non sa bene come e dove. Forse tutti dovremmo pensare meglio su come pensiamo (meta-cognizione) per evitare le potenti insidie delle trappole mentali.

La psicologia sociale e la sociologia del lavoro confermano che piccole tensioni reiterate producono l'accumulo di stress. È tracciato un nuovo orizzonte per la gestione del personale (H.R. 2.0) che rende ancor più impegnativa la sua selezione e perciò necessario approfondire la comprensione dell'empatia.

Vi è un'ulteriore autorevole verifica che la Rete - come la crittografia - complica i problemi umani. Gesticolare può invece aiutare a comunicare. Il marketing collaborativo non esclude preliminari negoziazioni competitive. Grazie ai filosofi dell'ottocento ripassiamo altri quattro fondamenti del branding.

La ricerca cinese è ormai per noi irraggiungibile, ce ne vogliono assai d'idee per sviluppare la creatività ... ma alcune lezioni storiche sull'innovazione e sui brevetti restano validissime.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Gli USA visti dall'India. La Croazia nella UE. Turchia 2013. Titoli tossici dalle banche ai contribuenti. Ripasso del New Deal. Sapere senza conoscere. Un fondo da 100 miliardi. Il modello Chaotics. Meta-cognizione. Trappole cognitive. 2. ORGANIZZAZIONE. Pillole di sociologia. Micro-scorrettezze e stress. Selezionare il personale in 4 quadranti. HR.2.0. suggerimenti organizzativi. Sovra-istruito. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Che cos'è l'empatia. La rete complica i problemi. In mani altrui. Gesticolare. Crittografia. Negoziazione competitiva in inglese. Parlare per primi o per ultimi? Cinque idee per presentare le vostre proposte. Marketing collaborativo. Cogito ergo brand: i filosofi dell'Ottocento. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. La ricerca in Cina. Idee per essere creativi. Innovazioni: lezioni dagli anni Trenta. Mappa per l'analisi dei brevetti. Foto-sequenza curiosa.


Numero 11/2013 del 1 luglio

SOMMARIO. In Cina il sommerso supera il 200% del PIL ed è in corso una stretta creditizia, gli inglesi rivelano che noi italiani abbiamo truccato i conti, la Germania rilutta l'Europa e le attese elezioni di settembre non ne cambieranno l'impostazione strategica. La metà del commercio mondiale transita per i paradisi fiscali, il G8 dice che se ne occuperà.

È stato dimostrato sperimentalmente che etica e mercato sono inconciliabili, la reddittività degli affari criminali ne è una delle dimostrazioni. In ambito aziendale vanno attentamente evitate le risposte sbagliate alla "crisi": è metà della formula per avere successo; un altro pezzo è sfruttare gli errori e il vantaggio competitivo, nella consapevolezza della sua breve durata e perciò innovare rapidamente.

Rammento che le aree d'innovazione sono molteplici. Non serve inventare un nuovo cavo per super ascensori o rendere effimeri i dati in internet; può bastare anche un semplice sociogramma per analizzare l'organizzazione informale e migliorare la produttività; la formazione basata sull'apprendimento per esperienza e la cura degli stili di direzione concorrono allo stesso fine. Trovate anche 64 lezioni dal novecento che sostengono l'utilità dei brevetti.

Per fare buoni affari oggi più che mai servono ricerche approfondite, piani snelli, idee di vendita, capacità di negoziazione in inglese. Serve pure la liquidità ... finanziare l'impresa è sempre più arduo e, per giunta, la Banca d'Italia invita le altre alla massima prudenza. Propongo degli approfondimenti anche sul branding. Buon aggiornamento.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Finanza cinese. Conti italiani truccati. Germania opportunista. La metà dei paradisi fiscali. Sterco del diavolo. Risposte sbagliate alla turbolenza. Sfruttare il vantaggio transitorio. Sfruttare gli errori. 125 millisecondi. Idee per prendere decisioni. Come finanziare l'impresa. Nessun credito dalla Banca d'Italia. Buoni affari criminali. 2. ORGANIZZAZIONE. Pillole di sociologia. Sociogramma e glossario. Apprendere dall'esperienza. 14 idee per agire da leader. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Crittografia. Marketing dei servizi, ricerche e piani. Cogito ergo brand: i filosofi del seicento. Otto idee per presentare proposte di vendita. Negoziazione collaborativa in inglese. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Creatività animale: bestiario. Innovazioni: lezioni dagli anni Venti. 64 lezioni dal Novecento. Brevetti in soffitta: a che servono. Nuovi cavi per super ascensori. Foto effimere.


Numero 10/2013 del 16 giugno
SOMMARIO. Come la Cina vede il mondo avrà presto importanti ripercussioni sull'esplosiva situazione in Siria, suggerisco degli approfondimenti. La nuova fase economica è complessa; rivedere criticamente la crescita vent'anni dopo aiuta a comprenderla ma la fa apparire avvelenata. Il modello Chaotics e le ultime novità sulle decisioni contemplano le statistiche sbagliate e le previsioni impossibili. Come finanziare l'impresa è un tema molto attuale, propongo una rassegna ragionata delle modalità praticabili. Alcune pillole di sociologia aiutano a capire le funzioni del leader. Trovate 101 idee che hanno cambiato il mondo e la comparazione dell'efficacia di dieci modi di studiare. I cani antistress in azienda non sono un'idea balzana, costano poco e rendono molto. Distribuzione e vendite restano leve essenziali per competere, trovate anche la comparazione di quattro modelli per valutare la qualità del servizio, inaspettate lezioni sul brand dai filosofi greci e come pescare oggi il cliente nella vasca da bagno. Vendere usando criteri predefiniti è un'eccellente suggerimento, specie se integrato da nove domande tipiche del negoziatore. In Israele si tenta di copiare la creatività animale. Le ricerche qualitative favoriscono un nuovo approccio al mercato e possono essere utili anche per ricompensare l'innovazione. Ecco opportune lezioni del Novecento e un microscopio telefonico da 10 euro.
INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Come la Cina vede il mondo. La polveriera siriana. Il nuovo capo dello Ior. Chaotics: la nuova fase economica. La crescita economica vent'anni dopo. Crescita avvelenata. Statistiche sbagliate. Prevedere come cade una foglia. Ultime sulle decisioni. Costo studenti e paghe dirigenti USA. Come finanziare l'impresa. ORGANIZZAZIONE. Capire le funzioni del leader. Pillole di sociologia 1. 101 idee che hanno cambiato il mondo. Efficacia di 10 modi di studiare. Cani antistress in azienda. COMUNICAZIONE e MARKETING. Marketing, distribuzione e vendite. Quattro modelli per la qualità del sevizio. Cogito ergo brand: i filosofi greci. Pescare i clienti nella vasca da bagno. Vendere usando criteri predefiniti. Nove domande tipiche del negoziatore. Bella giornata. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Creatività animale: pensare da zebra. Ricerche qualitative. Ricompensare l'innovazione. Microscopio telefonico. Innovazioni: lezioni dal Novecento.

Numero 9/2013 del 2 giugno

SOMMARIO. In Giappone la psicologia fa ballare la borsa, intanto Cina e Germania si scambiano favori. C'è chi vaneggia un mercato unico europeo di concorrenza leale, ma i mercati sono fuori controllo e al FMI tocca l'autocritica. La Banca d'Italia prevede rattoppi peggiori dei buchi, tant'è che un illustre moderato paventa che sia l'ora per noi di lasciare l'euro. La velocità e fluidità dei cambiamenti inducono a un nuovo modello di pianificazione degli d'affari delle PMI, mentre la successione generazionale presenta sempre le medesime problematiche. Classificare i clienti con il mio semplice modello favorisce un oculato affidamento del credito. Internet serve per controllare le masse e Betaworks sta completando il monopolio comunicativo. Cinque idee per organizzare il lavoro d'ufficio sono integrate da suggerimenti su come valutare e migliorare l'ambiente e - in definitiva - la produttività. Trovate dieci idee per determinare le esigenze del cliente, le tecniche negoziali con ostili e sabotatori e quelle per le trattative di lungo termine. A proposito delle promozioni di marketing riporto anche un curioso trucco di vendita medievale e un esame critico dei sondaggi con campioni piccoli: è infatti opportuno ben misurare l'efficienza e l'efficacia degli investimenti commerciali. Windows 8 è un'innovazione peggiorativa, così i computer indossabili, oggi con le 3D possiamo anche stamparci un fucile in casa; diviene sempre più necessario misurare l'innovazione.

INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Lotta globale all'evasione. Mercati fuori controllo. Seconda autocritica del FMI. Aspettative giapponesi. Cina e Germania liberali. Considerazioni della Banca d'Italia. Il tasto rosso. Nuovi piani d'affari. Successione generazionale virtuosa. Una classificazione economico-finanziaria. ORGANIZZAZIONE. 5 idee per organizzare il lavoro d'ufficio. Il luogo di lavoro ideale. Autostima per tutti: conclusioni. Ridisegnare l'organizzazione. COMUNICAZIONE e MARKETING. Betaworks e il monopolio comunicativo. Internet per controllare le masse. 10 idee per determinare le esigenze del cliente. Negoziazioni con ostili e sabotatori. Negoziazioni di lungo termine. Marketing e promozioni. Trucco di vendita medievale. Sondaggi con campioni piccoli. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Un'innovazione peggiorativa. Occhiali indiscreti. Stamparsi un fucile in casa. L'imbuto dell'innovazione. Misurare l'innovazione.


Numero 8/2013 del 19 maggio
SOMMARIO. Per gli inglesi l'austerità può finire solo con la sparizione dell'euro. Siamo più ricchi dei tedeschi, ma loro non ci credono e si lamentano dei tassi BCE troppo bassi. In effetti, non è facile valutare i patrimoni e il PIL è un indicatore fuorviante; il nostro risente pesantemente di folli spese militari. L'aggettivo "folli" è un giudizio di valore (vedere quelle cinesi nello spazio), un tema fondamentale in ambito decisionale, cui dedico un approfondimento, un esempio storico e uno contemporaneo. L'autostima è importante per il dirigente che deve però considerarla indispensabile per tutti. Una rassegna degli stili direttivi e nove idee per diventare un vero leader sono integrati da cinque criteri operativi per gestire il gruppo. Attenzione però: si dice che il benchmarking non sia per tutti e faccia male a parecchi. Allego anche l'ultimo aggiornamento sul tempo del sonno e del lavoro. Trovate una recente rassegna della relazione tra marketing e pubblicità e la dimostrazione che i sondaggi on line sono ancora più manipolabili di quelli tradizionali. È confermato che per ben memorizzare è meglio prendere appunti a penna. Dieci idee per creare interesse di vendita possono condurre alle tattiche collaborative in negoziazione. Progettare e organizzare l'innovazione è una dura necessità per chi vuole davvero competere nel mondo attuale; se vi interessa trovate preziose indicazioni e gli esempi del materiale più leggero del mondo e di sorprendenti foglie artificiali.
INDICE. STRATEGIA e DECISIONIAusterità fino alla fineUn euro diverso per ogni paeseValutare i patrimoniTassi troppo bassi per i tedeschiLe spese pazze della difesaAmbizioni cinesi su spazio e nucleareStrategia e giudizi di valoreThomas Jefferson o della felicitàPrevisioni e presentimenti. ORGANIZZAZIONE. Nove idee per diventare un vero leader. Rassegna degli stili di leadership. Cinque criteri operativi per il gruppo. Controfinalità del benchmarking. Autostima per tutti. Tempo e cronotipi. Pensiero del gregge. COMUNICAZIONE e MARKETING. Marketing e pubblicità. Internet è rozza. Meglio scrivere a penna. Tattiche collaborative in negoziazione. Dieci idee per creare interesse di vendita. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Creatività secondo Oliverio. Il materiale più leggero del mondo. Il loto e i super-materiali del futuro. Progettare e organizzare l'innovazione.

Numero 7/2013 del 5 maggio.
SOMMARIO. •Pare che il debito degli enti locali cinesi sia il 20% del loro PIL, invece quest'anno quello dell'eurozona calerà ancora grazie all'austerità e tutti sperano (vanamente) nelle elezioni tedesche di settembre.  Intanto negli USA si rafforza la tendenza al rientro delle produzioni già delocalizzate, infuria la battaglia contro bitcoin (la moneta virtuale) e i falsi tweet manovrano i mercati. Il senso della stupidità è rovinoso per le persone più intelligenti, lo si può rilevare anche in altezzose previsioni, presentimenti e strategie di gruppo, rivisti criticamente tredici anni dopo. •L'innovazione sociale e aziendale sarà forse sempre più condizionata dalle comunità virtuali ma è certo che dalla storia di imprenditori e manager italiani si imparano molte cose utili per le organizzazioni del futuro. Trovate il segreto e cento idee per diventare un vero leader e cinque per gestire i Cda. •Per la gestione dei prezzi occorrono anche tattiche competitive di negoziazione ma al cliente, se una cosa piace, ci crede. Alcune delle migliori idee per vendere sono un elogio della menzogna, va però ricordato di evitare la mendacia con i bugiardi più abili. •L'innovazione va costruita, se ne descrivono modi, tipi, leve e quattro protagonisti. La classica e proficua tecnica del brainstorming è ancora poco utilizzata nelle PMI, ne propongo un breve approfondimento. È ora possibile una passeggiata gratuita tra la trentina di modelli che ho migliorato o ideato, tra cui l'ultimo sulle fasi del mercato.
INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Debiti cinesi e austerità europea. Verso il voto in Germania. Made in the USA. Bitcoin: mad money? I falsi tweet manovrano i mercati. Il senso della stupidità. Le strategie di gruppo. Le cinque fasi del mercato. Strategie in tempi di crisi. ORGANIZZAZIONE. Imprenditori e manager nella storia d'Italia. Organizzazioni del futuro. Comunità virtuali e innovazione sociale. Assumere informazioni sul personale. Il segreto del leader. Cento idee per diventare un vero leader. Gestire Cda e comitati di direzione. Rabbia positiva? COMUNICAZIONE e MARKETING. La gestione dei prezzi basati sul cliente. Tattiche competitive in negoziazione. Le migliori idee per vendere. Elogio della menzogna. Non mentire con i bugiardi . Mi piace perciò ci credo. Fine della comunicazione. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. I quatto volti della costruzione innovativa. Modi, tipi e leve dell'innovazione. Brainstorming. Passeggiata tra le mie invenzioni. Come fare innovazione nel 2013.
 
Numero 6/2013 del 21 aprile.
SOMMARIO. Un significativo sintomo della crescente tensione di lungo termine tra USA e Cina non preoccupa chi opera a brevissimo e nemmeno i grandi evasori e/o trafficanti. Intanto bitcoin, la moneta virtuale, sta conquistandosi spazio e potrebbe riservare sorprese non troppo lontane. Confronto un discorso d'altri tempi con la riorganizzazione mafiosa in atto, entrambe esemplari. Altri modelli di organizzazione sono più morbidi, premiano i leader che sanno ringraziare, ma licenziano quelli capricciosi ed evitano le mode manageriali. Trovate anche un interessante modello di valutazione organizzativo e le regole del multipensiero. La spirale progressiva dell'immagine aziendale è un modello compatibile (anche) con i prezzi basati su costi e con l'odio/amore per la marca. Si rammentano quattro concetti importanti della negoziazione e cento idee per vendere. Le sette regole dell'innovazione, i tre volti di quella organizzativa, altre cinque regole per valutarne il rischio. È quasi ultimato un vetro malleabile e già si può risparmiare energia scricchiolando. Il crowdsourcing non è per tutti, ma qualche PMI potrebbe adottarlo.
INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Allarme telecom Usa-Cina;  Offshoreleaks; Classifica evasori 2013;  Bitcoin: moneta virtuale;  Due donne europee;  Un discorso d'altri tempi;  Strategia, competizione e innovazione;  La mafia taglia le spese. 2. ORGANIZZAZIONE. Organizzazione morbide; Fondamenti della leadership (2); Leader capricciosi; Le 5 regole del leader che ringrazia; Un modello di valutazione organizzativo; Mode manageriali? Le regole del multipensiero. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING. La spirale progressiva; Prezzi basati su costi e concorrenza; Brand: odio e amore per la marca; Approfondimenti sulla fisiognomica; 4 concetti importanti della negoziazione; Cento idee per vendere; Scuse solo se inutili; Percezione e azione: il millantatore; Come progettare l'insegnamento. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. I tre volti dell'innovazione organizzativa; Sette regole dell'innovazione; Cinque regole per valutare il rischio d'innovazione; Crowdsourcing; Vetro malleabile; Risparmiare energia scricchiolando.
 
Numero 5/2013 del 24 marzo.
SOMMARIO. Se dalla Siria non parte la terza guerra mondiale è tutto merito dei cari vecchi arsenali nucleari. La questione energetica è assai complessa, qualcuno insinua che il devastante gas di scisto sia solo un bluff. Interessante e discutibile l'opinione secondo cui la stampa a 3D rivoluzionerà l'economia, seppellendo la crescita cinese. Mentre all'estero ci danno per moribondi la Banca d'Italia si pone infine i primi dubbi. Qui in Maremma perle ai porci. E' proprio il caso di migliorare le organizzazioni, per farlo serve gestire l'inevitabile stress e, soprattutto, saper ascoltare e migliorare gli stili di direzione e negoziazione. Analizzare la domanda, gestire i brand e la reputazione aziendale sono cose sempre più importanti; c'è anche la conferma che i cinque sensi collaborano e che si possono opportunamente manipolare. L'innovazione parte quasi sempre dalla ricerca scientifica; trovate un esempio di difficile imitazione, ma anche suggerimenti utili per le piccole imprese.
INDICE. STRATEGIA e DECISIONI. Siria: a un passo dalla guerra mondiale. Energia: il gas di scisto. Banche italiane malsane. Banche, finanza, crescita. La stampa 3D cambierà il mondo? Strategia e vantaggio competitivo. Strategie in tempi di crisi. Perle ai porci. 2. ORGANIZZAZIONE. Organizzazione e popolazioni. Barriere allo stress. L'intervista comprendente. Fondamenti della leadership.  3. COMUNICAZIONE e MARKETING. Marketing e analisi della domanda. Ciclo di vita del brand. Reputazione sulla rete. Sviluppi recenti della fisiognomica. I cinque sensi collaborano. Le tipologie di negoziazione. Negoziazione dura e morbida. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. Dove va la scienza. Informatica per innovare i prodotti. I tre volti dell'apprendimento innovativo.
 
Numero 4/2013 del 10 marzo.
SOMMARIO. Grande è la confusione sotto il cielo. La situazione è eccellente? Direi di no. I padroni del mondo forse dovranno fare i conti con gli emergenti in geopolitica; intanto noi italiani siamo sotto attenta osservazione e le opinioni pubblicate non sono lusinghiere.  Gli umani sono animali che credono a tutto e dimenticano presto, per i popoli meridionali come noi ciò vale al quadrato e pare sarà presto possibile prevedere esattamente i nostri comportamenti. In realtà abbiamo più che mai bisogno di nuove strategie, ma al mio corso non partecipano mai i politici, solo i migliori imprenditori. Le organizzazioni istituzionali sono studiate con metodo scientifico, anche nella reputazione e nel brand, cioè nella fiducia che trasmettono. La fisiognomica invece non è una scienza, ma certe facce sono davvero rivelatrici; è una risposta adattiva, riconoscerle ci è servito per sopravvivere. Da evitare ci sono certo quelle degli impiegati di Media World, forse troppo stressati. La fantasia è correlata alla creatività, dunque all'innovazione; trovate degli estratti molto interessanti.
INDICE. 1.STRATEGIA e DECISIONI. a.I padroni del mondo. b.Emergenti in geopolitica. c.Big mac 2013. d.L'F 35 è un gioiellino. e.Post elezioni italiane. f.Il vizio della borsa. g.Nati per credere. h.Opinione pubblica. i.Economia e finanza per la Banca d'Italia. j.Caos e cosmo. k.Strategia e pianificazione. l.Strategie in tempo di crisi. m.Rischi. n.Vignetta: il nuovo papa. 2. ORGANIZZAZIONE. a.Organizzazioni istituzionali. b.Gli stressori sul lavoro. c.Prevedere i comportamenti. d.Evitate Media World. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING a.Marketing e fiducia. b.Reputazione e organizzazioni. c.Gestire il portafoglio marche. d.Fisiognomica, storia e principi. e.Negoziazione dura e morbida (l'infanzia del serial killer). f.Semplificare. g.Rispondere era cortesia. h.Linguaggio dei sordi. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE. a.La fantasia. b.Eliminare l'accumulo di e.mail. c.Come fare innovazione nel 2013.
 
Numero 3/2013 del 22 febbraio.
SOMMARIO. Clamoroso! dopo sette secoli il papa va in pensione. Normalissimo: ci tocca votare, che ne pensa il Financial Times. Per il resto è assurdo mettere in dubbio l'affidabilità creditizia USA, perciò meglio non guardare cosa c'è davvero nelle banche e attendere che l'offensiva ribassista dello yen acceleri le austere paralisi e agonia europee. Mentre la Cina accaparra tutto, dal riso alle terre rare, in Egitto c'è una rivoluzione schizofrenica e in Europa si sperimentano i pungoli cognitivi; siccome non riconosciamo i cambiamenti graduali, la memoria viene rimodellata e le responsabilità storiche divengono fatalità. Mai come di questi tempi è utile ripassare le strategie settoriali e concorrenziali e identificare quelle oggi più adatte. C'è un corso molto interessante anche su come riorganizzare di conseguenza la propria stressata PMI. Trovate approfondimenti sulla reputazione aziendale e l'immagine di marca, che sono aspetti sempre più correlati alle innovazioni, di cui ne riporto cinque di natura tecnologica.
INDICE. 1. STRATEGIA e DECISIONI a .Il papa va in pensione b. Elezioni italiane 2013 c. Il riso e la Cina d. La Cina e le terre rare e. Contro Standard & Poor's f. Cosa c'è nelle banche g. Lo yen va alla guerra h. Paralisi europea i. Agonia europea j. Austerità dannosa k. Rivoluzioni d'Egitto l. La rivoluzione egiziana m. Pungoli cognitivi n. Le verità scadono o. Memoria dei genocidi p. Locus of control 2013 q. Strategie di settore e concorrenza r. Strategie in tempi di crisi. 2. ORGANIZZAZIONE a. Organizzazione e strategia b. Organizzazioni cooperative c. Obiettivi didattici d. Dieci idee sbagliate sullo stress e. Stress economico. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING a. In aeroporto si compra b. Cosa, come e perché della reputazione c. Dimensioni dell'immagine di marca d. Negoziazione ed emozioni e. Grandi discorsi in poche parole f. Linguaggio e pensiero g. L'abito fa il monaco h. Smascherare i bugiardi. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE a. Creatività a trecce b. Dna digitale c. Mac da polso d. Droni e. Geotermico da giardino f. Nuova termodinamica g. Brevetto unico europeo h. Vignetta: il nuovo gattopardo.
 
Numero 2/2013 del 27 gennaio.
SOMMARIO. 1.Il FMI versa lacrime da coccodrillo mentre la Banca d'Italia scrive che l'UE è incapace di intendere e volere; gli USA confermano: In God We Trust. Peraltro basta crederci per vedere gli extraterrestri; se poi è un broker stressato e ignora il balanced scorecard, rovina qualche milione di pensionati in mezzo minuto. Nei CdA che contano ci sono sempre gli stessi; formano lobbies che legiferano al posto dei governi. 2.Il parlamento migliore prevede che il 70% sia di estratti a sorte, ciò nonostante trovate uno studio sulle organizzazioni razionali.  Il sevizio di assistenza degli elettrodomestici Miele è un ottimo esempio da imitare; per farlo servono però idee chiare su come intervenire nella propria realtà organizzativa scegliendo almeno tra due modelli. 3.Il nome e la reputazione aziendali sono molto importanti e possono essere facilmente manipolati sulla rete, anche perché un italiano su tre non capisce una frase semplice. Trasformare le vecchie 4P del marketing nell'acronimo SAVE è una cosa utile. Gestire i conflitti negoziali comporta il governo delle proprie emozioni, c'è anche un corso molto apprezzato. 4.L'innovazione ha delle costanti storiche, già si sapevano ma è utile rammentarle a chi non conosce bene la genesi della curva dell'esperienza. Una rassegna delle ultime invenzioni.
INDICE. 1. STRATEGIA e DECISIONI a.Strategia e reddittività b.Multiposizionalità c.Stress, decisioni e cooperazione d.Nella mente del broker e.Eterno futuro f.Basta crederci g.Usa 2013-2017 h.Una vera Unione Europea? i.FMI coccodrillo j.Lobbies che legiferano. 2. ORGANIZZAZIONE a.Organizzazioni razionali b.Progetti informatici di big data c.Onorevoli a caso d.Service Miele e.Due modelli di consulenza organizzativa f.Ricerca-intervento. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING a.Reputazione sociale b.La scelta del nome aziendale c.Comunicazioni a confronto d.Buyral e.Beata ignoranza f.Ripensare le 4P del marketing g.Gestire i conflitti h.Negoziazione ed emozioni i.Negoziazione dura e morbida. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE a.Costanti dell'innovazione b.Curva di esperienza c.Peer review d.Nuovo archivio on line e.Innovazioni 2013 f.Vignetta del mese.
 
Numero 1/2013 del 1 gennaio.
SOMMARIO. 1. Basta poca anidride carbonica nell'aria per sragionare; qualche famoso economista dovrebbe controllare il tasso presente nel proprio ufficio. 2. Il carisma è una dote naturale che fiorisce attraverso la narrazione di sé e della storia dell'organizzazione. In quest'ultima il clima relazionale è favorito da un livello di stress non eccessivo, ottenibile con una migliore gestione del tempo. 3. Le credenze, la fiducia, il desiderio d'imitare e alcuni trucchi condizionano gli acquisti e la negoziazione; vale anche in internet, dove proliferano le menzogne e i pettegolezzi. 4. Trovate qualificate conferme delle modalità creative che conducono all'innovazione - processo che può procedere anche per salti - e quattro semplici matrici che favoriscono la progettazione di nuovi servizi. 5. Anteprima fonti 2013. Molto gradito un minuto per un questionario.
INDICE. 1. STRATEGIE E DECISIONI a. Banche a fine 2012 b. Economisti annebbiati c. Missione aziendale d. Adam Smith in Cina e. Decisioni razionali perdenti f. CO2 e decisioni. 2. ORGANIZZAZIONE a. Tradire l'azienda b. Il carisma c. Narrare la storia aziendale d. Tempi biologici e. Ore lavorate f. L'illusione del multitasking g. 7 consigli per evitare lo stress. 3. COMUNICAZIONE e MARKETING a. Gli inganni del marketing b. La stretta di mano c. Negoziazione internazionale d. Desiderio mimetico e. Pettegolezzi e reputazione f. Non credete all'uomo scimmia g. Non credete alla fine del mondo h. Bugie sul web. 4. CREATIVITA' e INNOVAZIONE a. 4 modi per innovare un servizio b. La creatività scientifica c. Innovazione per salti. 5. ANTEPRIMA: fonti 2013.


ultima Galleria


Marco Galleri, consulente di direzione
Il Poggio 58036 Sassofortino (GR) - Italia
Tel. & fax: 0564.567118 - mob: 333.2456338
marco@marcogalleri.it - www.marcogalleri.it
 
 
 

10._vedimi_per_primo.pdf - [1.39 Kb]

11_del_01.07.13.pdf - [1.78 Kb]

vedimi_per_primo.pdf - [1.78 Kb]

xiii._intro.pdf - [1.01 Kb]

xiv._intro.doc - [92160 bytes]

xv._intro.doc - [84480 bytes]

xvi._intro.pdf - [98993 bytes]

1_del_01.01.13.pptx - [5.09 Kb]

10_del_16.06.13.pptx - [6.05 Kb]

2_del_27.01.13.pptx - [1.11 Mb]

3_del_22.02.13.pptx - [5.29 Kb]

4_del_10.03.13.pptx - [4.65 Kb]

5_del_24.03.13.pptx - [4.25 Kb]

6_del_21.04.13.pptx - [4.66 Kb]

7_del_05.05.13.pptx - [4.55 Kb]

8_del_19.05.13.pptx - [4.49 Kb]

9_del_02.06.13.pptx - [4.19 Kb]

xvii._intro.pdf - [94252 bytes]

xviii._intro.pdf - [1.02 Kb]

xix._intro.pdf - [1.01 Kb]

xx._intro.pdf - [98026 bytes]